22.04.2018 – Due interventi nell’area sud della Basilicata

Domenica impegnativa su due interventi contemporanei nel pomeriggio:
– M. Alpi – Parco Nazionale del Pollino – Escursionisti in difficoltà soccorsi.
– Colobraro – Incidente mortale col parapendio.

Nel Pomeriggio di ieri il Soccorso Alpino Basilicata è intervenuto con due squadre su due richieste di intervento.

La prima sul Monte Alpi nel Comune di Castelsaraceno, dove un gruppo di escursionisti, nel pomeriggio, dopo aver confuso il sentiero di ritorno durante un’escursione ha allertato il 118 per la difficoltà motoria di uno di essi, una squadra con supporto del 118 è stata elitrasportata in quota e dopo aver raggiunto gli escursionisti si è provveduto con l’ausilio di tecniche alpinistiche a farli rientrare alle proprie macchine.

La seconda nel Comune di Colobraro, per cause sconosciute un parapendio è precipitato appena dopo il decollo schiantandosi violentemente al suolo, pronto l’intervento di colleghi e amici che hanno subito contattato i soccorsi, sul luogo è intervenuto l’elicottero del 118 ma per gravi condizioni procuratesi dopo lo schianto, il conducente è deceduto. Sono intervenuti sul posto i Carabinieri, i VV.FF e la P. Civile.
Tutto il Soccorso Alpino Basilicata si unisce al dolore della famiglia.

28 gennaio 2018 – SENISE (Pz) Ritrovato vivo anziano disperso da oggi nelle campagne di Senise

Ritrovato da poco l’ottantacinquenne scomparso da oggi in agro di Senise. L’anziano si era recato in campagna stamattina intorno alle 9.00 e aveva contattato i familiari verso l’ora di pranzo dicendo che stava per tornare, in realtà l’uomo non ha fatto ritorno a casa. In una telefonata successiva l’anziano avrebbe detto di essere scivolato e di non saper spiegare bene il punto preciso dove si trovava. Vengono così allertati i Carabinieri della locale Compagnia dai familiari ed iniziano le ricerche. Il Soccorso Alpino viene allertato intorno alle 18.30 che prontamente interviene con una squadra di propri Tecnici, dopo una prima battuta nei terreni del disperso con esito negativo, si riparte per una nuova ricerca verificando tre accessi lungo la provinciale, dopo poco intorno alle 22.30 viene ritrovato vivo con qualche contusione dalla nostra squadra in località “Calancone”, raggiunto dal personale del 118 “Basilicata Soccorso” è stato curato e trasportato nel più vicino Ospedale per le dovute cure. Hanno partecipato alle ricerche oltre ai Carabinieri, ai Forestali, gli uomini della Pc., dei VV.FF. e della Polizia Locale.

23 gennaio 2018 – Monte Sirino – Tragico incidente sulla neve.

Tragico incidente sul Monte Sirino, nel quale ha perso la vita scivolando lungo un pendio innevato e ghiacciato un ventottenne di Potenza.
Il ragazzo si è mosso da solo nel corso della mattinata di ieri, insieme al suo cane, le cause dell’incidente sono ancora in fase di accertamento.
Ad allertare il Soccorso Alpino sono stati, i Carabinieri di Lagonegro intorno alla mezzanotte. Dopo il ritrovamento si è proceduto al recupero della salma con l’ausilio di un gatto delle nevi. Hanno partecipato alle operazioni di recupero personale dei Carabinieri e dei VV.FF.
Tutto il Soccorso Alpino Basilicata si unisce al dolore della famiglia Di Bello.

27022037_1750753691641401_6576362985180957851_o

21-22 gennaio 2018 – Castelluccio Sup. (Pz) Ricerca anziano ottantaquattrenne scomparso.

Nella tarda serata di ieri il Soccorso Alpino Basilicata veniva attivato dal Comandante dei Carabinieri della stazione di Castelluccio. Intervenuti con una squadra ieri in serata, si sono battute le strade di principale importanza, nella zona in cui l’anziano era stato visto l’ultima volta. Le ricerche sono andate avanti fino a notte fonda, ma purtroppo con esito negativo.
In prima mattinata le ricerche sono riprese fino al ritrovamento dello scomparso in zona “bosco difesa”, hanno partecipato alle ricerche anche gli uomini della Pc., dei VVFF e i Carabinieri della locale stazione. L’anziano ritrovato che aveva trascorso la notte al freddo, riversava in discrete condizioni ma riportava diverse escoriazioni, raggiunto dal personale del 118 è stato curato e trasportato nel più vicino Ospedale per le dovute cure del caso.

27023456_1749560595094044_468393024332390190_o