23.05.2018 – Aviosuperficie “Grumentum” di Grumento Nova (Pz) – Parco Nazionale Appenino Lucano

23.05.2018 – Aviosuperficie “Grumentum” di Grumento Nova (Pz) – Parco Nazionale Appenino Lucano.

Oltre cento persone hanno partecipato all’esercitazione di Ricerca e Soccorso SATER 2-18 sull’Appennino Lucano.

Sono stati oltre cento i partecipanti all’esercitazione di ricerca e soccorso SATER 2-18, uno specifico addestramento interforze con l’impiego di mezzi aerei e squadre di ricerca terrestri. L’evento, è volto ad affinare la conoscenza e l’operatività tra i vari enti di soccorso in caso di incidenti aerei e – più in generale – calamità naturali; l’organizzazione della componente prettamente aerea è spettata all’Aeronautica Militare, che in occasioni come queste provvede a gestire il traffico aereo, ai rifornimenti dei mezzi, alla comunicazione ed alla logistica, mentre la pianificazione della ricerca dei dispersi e delle aree da bonificare è stata svolta dal Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico, presente all’esercitazione con oltre cento tecnici provenienti da tutta la Regione e provenienti dalle vicine Delegazioni Pugliesi, Calabresi, Campane, tra cui Coordinatori e Tecnici di Ricerca, Tecnici di Elisoccorso, Unità Cinofile da Ricerca in Superficie, sanitari. Un evento che riveste una particolare importanza, in quanto il coordinamento e l’affiatamento tra i vari soccorritori, ognuno secondo le proprie specificità operative, è un fattore principale in una situazione reale di emergenza. Questa edizione della SATER, in cui è stato simulato una ricerca e soccorso di sopravvissuti ad un incidente in ambiente impervio ed ipogeo, ha poi visto il coinvolgimento anche del Gruppo Aereo della Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Carabinieri, Marina Militare, oltre alla Croce Rossa Italiana. Il campo base delle operazioni è stato allestito presso l’aviosuperficie “Grumentum” di Grumento Nova, mentre l’area delle ricerche a causa di avverse condizioni meteo della giornata è stata ridotta di conseguenza per garantire un maggiore standard di sicurezza a più bassa quota, alle aree limitrofe alla diga del Pertusillo e per l’area ipogea alla grotta di Castel di Lepre.

Per tutto il pomeriggio, gli elicotteri hanno trasportato le squadre dei soccorritori sul luogo della ricerca, il tutto sotto il controllo ed il coordinamento del COA dell’Aeronautica Militare, reparto specializzato nelle operazioni S.A.R. (acronimo inglese per Search and Rescue): le operazioni hanno previsto una sessione di volo notturno in cui gli elicottero dell’Aeronautica, Marina e Carabinieri ha utilizzato i visori notturni NVG. L’addestramento si è concluso con il ritrovamento dei alcuni simulanti ed il rientro delle ultime squadre poco prima delle ore 23.30.

Nello specifico, il compito dei tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico è stato quello di pianificare, grazie alle conoscenze del territorio la gestione della ricerca attraverso software cartografici dedicati, curando inoltre la parte tecnica di eventuali recuperi/manovre in ambiente impervio e quella sanitaria. Inoltre sono stati coinvolti nell’esercitazione squadre cinofile. Infine, anche la familiarizzazione con i velivoli è una componente di fondamentale importanza per le donne e gli uomini del Soccorso Alpino, che in scenari reali possono essere imbarcati a bordo con un alto standard di operatività e sicurezza delle manovre.

Sentiamo l’obbligo, ma soprattutto il piacere, di porgere i più sentiti ringraziamenti a tutte le Istituzioni ed Enti, che hanno creato le premesse e contribuito alla buona riuscita dell’Esercitazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...